il Padovanino

dicembre 30, 2006

Eutanasia americana per Saddam

Filed under: cronaca,storia — ealbertini @ 8:47 pm

Sarà la Storia, come sempre, a dirci se l’impiccagione di Saddam Hussein, avvenuta nella mattinata irachena, sarà stata una scelta giusta o un imperdonabile errore. E’ancora presto, infatti, per trarre delle conclusioni, per dare giudizi. A caldo, però, possiamo fare delle considerazioni.

La prima è sulla irregolarità – per non usare termini peggiori – del processo: voluto fortemente dagli Stati Uniti, fatto gestiimpiccato1.jpgre nelle apparenze da giudici iracheni. Una corte giudicante nominata dal Governo, in barba al principio democratico della separazione dei poteri. Ma tant’è, l’Iraq è una democrazia appena nata. Il processo è stato unanimemente dichiarato una “farsa”, un giudice- troppo poco duro- è stato sostituito, i tempi processuali sono stati completamente ignorati, l’ex dittatore incolpato per uno solo dei suoi innumerevoli crimini per non allargare troppo il dibattito, visto che sarebbe stato imbarazzante ricordare i tempi in cui l’occidente lo appoggiava. Tutto questo sotto gli occhi, palesemente, dell’opinione pubblica mondiale.

La seconda considerazione da fare è sulla reale efficacia della scelta di togliere di mezzo, e in breve tempo, Saddam. Ma è proprio questo il campo in cui bisogna lasciare che il tempo faccia il suo lavoro. Tuttavia la prima impressione è quella di un paese ancora più diviso tra sunniti e sciiti, con una guerra civile in pieno svolgimento che non sembra vedere una conclusione vicina.

L’ultimo aspetto da sottolineare riguarda l’esecuzione stessa della condanna a morte. Il balletto delle date, il prigioniero consegnato da una parte all’altra, la condanna eseguita nella massima segretezza, le immagini del ex rais indifferente che invita il suo popolo a restare unito e proclama il suo martirio: siamo riusciti a dare una parvenza di dignità persino ad uno dei più sanguinari dittatori del ventesimo secolo.

3 commenti »

  1. considerazione uno. è un tema importantissimo, storico. ma, piuttosto che scriverci 3 post su, sarebbe stato più utile commentarne a piè sospinto uno.

    considerazione due. una cosa a cui non tutti -enrico felice eccezione- hanno pensato, e nemmeno io. l’ha fatto mio padre appena sentita la notizia:
    “L’hanno processato adesso, su uno dei molti misfatti compiuti, nemmeno uno dei più gravi. l’avessero fatto su tutti i suoi crimini, sarebbero venute fuori tutte le complicità americane e internazionali. e sarebbe stato un gran casino…”
    (nota:mio padre è sempre stato iscritto alla dc, ora alla margherita, lavora in banca ed è un sincero fautore del mercato, appena trasferitomi a padova mi ha messo in guardia sulle “cattive compagnie”. non esattamente la biografia di diliberto)

    Commento di nuvolesparse — dicembre 31, 2006 @ 5:36 pm | Rispondi

  2. Considerazione 1 : Buon Anno!!!

    Considerazione 2: il post di Albertini accenna al commento di tuo papà, vedi riga numero 9.

    Cosiderazione 3: è giusto che ad un argomento importante vengano dedicati più post, perchè ognuno mette l’accento su aspetti diversi della vicenda. Ciò nonostante, se non fossi stata io la prima a postare su Saddam, mi sarei espressa con un commento e non con un post. Scelte individuali.

    Commento di francyterra — dicembre 31, 2006 @ 5:50 pm | Rispondi

  3. già, ho editato, in ogni caso mi piaceva riportare il commento del mio saggio genitore.
    d’accordo sulle scelte individuali.
    è che coi miei 52.o kbs di velocità a leggermi 3 post invece che uno finisce che passo la mezzanotte qui.
    buon fine anno, e ricorda il celebre adagio popolare…

    Commento di nuvolesparse — dicembre 31, 2006 @ 5:57 pm | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: