il Padovanino

gennaio 2, 2007

2007: anno europeo contro tutte le discriminazioni

Filed under: donne — francyterra @ 11:36 pm

Milano, 2 gennaio 2007

ll Consiglio dei Ministri, nella seduta del 22 dicembre 2006, ha approvato il disegno di legge contro la violenza sulle donne. Due sono gli aspetti fondamentali del decreto: prevenzione, cioè costruire un tipo di educazione ed una strategia di comunicazione che rispettano l’immagine della donna, e l’inasprimento delle pene per chi al contrario ha atteggiamenti discriminatori.

Per la prima volta, una norma proibisce l’utilizzo discriminatorio dell’immagine della donna e vieta l’ utilizzo di riferimenti all’orientamento sessuale o alla identità di genere a fini pubblicitari. Niente più tette e culi in giro così, messi lì tanto per gradire.

Il Dipartimento per i diritti e le pari opportunità deve elencare i Centri antiviolenza esistenti sul territorio e quindi monitorare costantemente il fenomeno delle violenze e dei maltrattamenti. I Centri potranno intervenire in tribunale in caso di giudizio.

Da ora in poi il giudice, nel determinare la pena, non potrà far prevalere le circostanze attenuanti su quelle aggravanti, e nemmeno equipararle.

Il minimo della pena sarà di un anno, e non è per giustizialismo: grazie a questa norma gli inquirenti potranno avvalersi di intercettazioni ambientali e telefoniche.

“Finalmente vengono riconosciuti come reati gli atti persecutori, cioè quei comportamenti molesti o minacciosi che, turbando le normali condizioni di vita, pongono la vittima in grave stato di disagio fisico e psichico, di vera e propria soggezione, e che sono capaci di determinare un giustificato timore per la propria sicurezza e per quella di persone vicine alla vittima” dice Marianna Giove, consigliere provinciale Ds Forlì-Cesena.

Ora non resta che sperare che questo ddl verrà approvato in Parlamento, così da accelerare il cammino delle pari opportunità anche in Italia.

Francesca Terranova

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: