il Padovanino

aprile 17, 2007

La cura del Capello indiavolato

Filed under: attualità — danielechiti @ 4:57 pm

Esiste una giustizia? Le tribolate vicende del Real Madrid di Capello ne sono una prova certa. Sacchi aveva sbottato: «Il Real può vincere la Liga, perché questo è uno dei campionati più mediocri degli ultimi anni». A inizio aprile il Real boccheggia, annaspa, e intanto raccoglie punti. In casa del moribondo Celta s’impone per uno a due. Un rigorino di Van Nistelrooy (27′), quindi il pari di Angel (45′) e il gollettino di testa di Robinho (83′) dopo un secondo tempo a strenua difesa del pari. Il nervosismo dello spogliatoio si percepisce chiaramente dalla stupida espulsione di Guti al 91′: la squadra è lasciata a se stessa, non impone il proprio gioco e soffre maledettamente in tutte le fasi della partita. Il due a zero casalingo all’Osasuna (più concentrato sulla Coppa Uefa) illude tutti: il Barça perde ed è appena a due punti. Raul porta in vantaggio le merengues al 24′, Robinho raddoppia all’80’. A questo punto scatta la dura legge del contrappasso: teatro del dramma, El Sardinero di Santander; protagonista assoluto, l’arbitro Turienzo Alvarez. Il Real passa in vantaggio al 33′ grazie al solito gol del capitano, Raul Gonzalez Blanco, che sta vivendo una seconda giovinezza. Capello inizia a covare il capolavoro, tirando fuori dalla pugna proprio Raul e l’estroso Robinho. Real rintanato nella propria area, Real esposto alla furia cantabra, Real clamorosamente penalizzato dall’arbitro, che al 73′ concede un rigore inesistente ai padroni di casa per un’entrata sul pallone di Diarra: il penalty verrà trasformato da Garay. Non contento al 90′ Turienzo vede un’altra scorrettezza, punendo col rigore del 2-1 la veniale trattenuta di Cannavaro su Zigic: è ancora Garay a presentarsi dal dischetto, spiazzando Casillas dopo aver cambiato angolo. Ovviamente finisce in rissa, con Helguera e Mejia espulsi nei minuti finali. Capello è manco a dirlo furibondo: avrà capito quanto possono influire gli arbitri su un campionato? Oltre al danno ecco la beffa: il Barcellona batte di misura il Mallorca grazie a un’autorete di Fernando Navarro all’89’, dopo che l’arbitro Ramirez Dominguez aveva graziato Victor Valdés decidendo di non espellerlo dopo un fallo da rigore su Jonas Gutierrez, rigore poi calciato dall’attaccante e parato dal portiere al 29′. Il risvolto negativo della vicenda non si limita allo scandalo arbitrale, ma tocca pericolosamente i diritti delle persone coinvolte. Turienzo ha detto di temere per la sua vita, avendo ricevuto in tre giorni almeno una cinquantina di minacce di morte. Ricordiamoci che è solo un gioco…

Daniele Chiti

Capello fatto fuori dagli arbitri? Il Barcellona ringrazia… 

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: