il Padovanino

ottobre 3, 2007

Supercoppa, RRR sugli scudi

Filed under: attualità — danielechiti @ 12:37 pm

Ricomincia la stagione agonistica e le compagini del Sud e del Nord preferiscono non farsi del male, sviluppando un gioco guardingo dai ritmi bassi. Vincono i Terroni, ma il ringraziamento va tutto a un Riverso in grande spolvero, che riprende esattamente da dove aveva lasciato.

Benedetto: L’intesa con Raffi decolla ma il destro non è ancora quello dei tempi migliori. Sbaglia un gol demenziale, corre e lotta con Maggiolo togliendogli spazi. Il Di Livio del master ha ancora tanto da dare a questo sport. Voto 6,5

Caporello: Gioca arretrato, fa il suo, ha una maglia e una serenità che non lasciano trasparire la disperazione di quest’uomo per l’esito del derby. Nessuna bestemmia, pochi colpi ad effetto, tiene la posizione e quando c’è da colpire lo fa. Sospetto una conversione al buddismo. Voto 7

Albertini: Segna i suoi gol, rigorosamente de punta, si fa trovare sempre al posto giusto al momento giusto, corre più degli altri, vince più contrasti degli altri, sposta gli equilibri della gara. Torna a casa, mangia l’insalata di pollo della Terranova e vomita l’anima. Siamo tutti con lui. Voto 7,5

Kojan: L’iraniano gioca bene, sbaglia poco, corre, si smarca, qualche volta la passa pure. Premiata la strategia di Caporello, che sceglie con cura i suoi uomini fregandosene delle leggi sugli extracomunitari. Voto 6,5

Riverso: Mai visto così lucido, così debole e al tempo stesso esiziale sotto porta. I suoi gol sono esalazioni, un inno all’inzaghismo più estremo. Ma quando segna di testa o sfiora il gol in mezza rovesciata ricorda Va Basten. La classe si vede anche nelle sue esultanze, sempre sobrie. Voto 9

Chiti: Parte così così, cala alla distanza e dopo un infortunio al piede chiude la gara in porta. Onestamente ci si aspettava almeno un golletto dal ministro. Nemmeno quello. Voto 5

Gianca: Tiene su il morale dei suoi compagni con l’ilarità e qualche buona giocata. Sicuramente migliore di molti dei presenti. Voto 6,5

Mileti: Ujfalusi ritorna in grandissimo spolvero, con una prestazione eccezionale che rilancia le sue quotazioni di mercato. Difende strenuamente il fortino, quando sale su si concede anche il lusso del dribbling di suola. Insomma, l’eroe silenzioso della gara. Voto 8,5

Maggiolo: Da lui ci si deve aspettare di più. E’ il più veloce ma la fortuna lo assiste molto raramente. Qualche numero non basta per finire sulle prime pagine dell’Inkreadibile. Voto 6

Bonarini: S’impegna parecchio, bestemmia con regolarità e tira qualche fiocina in porta. Peccato che la sua prestazione serva solo a disegnare i contorni della sconfitta. Voto 5,5

  

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: