il Padovanino

aprile 1, 2008

Pari e patta con prodezze, autogol e rigori

Filed under: attualità — danielechiti @ 4:10 pm

Partita combattuta in campo grande, gioco frammentato e convulso, adrenalina e rigori pleonastici che non emettono un verdetto. Regna l’equilibrio, qualcuno perde la testa. Errori, madonne, falli tattici e magie di primavera. Le idi di marzo sono passate, siamo ormai alle battute conclusive della stagione calcistica.

LA SQUADRA FAVORITA

Benedetto: Vergogna, Renato. Andare a chiedere un 7,5 dopo un’autorete da minusvalido e una prestazione sciatta denota scarsa ambizione, poco amor proprio, poca dignità. Puoi dare di più, vecchia freccia dello Stretto, devi dare molto, molto di più. Voto 5,5

De’ Francesco: Uomo d’ordine, baluardo senile di longevità nello sport, emulo di Zinédine nella calvizie, fumatore incallito, difendente tenace, portatore di palla misurato. Senza infamia e senza lode. Voto 6,5

Albertini: Meno convinto sotto porta, meno cattivo nei contrasti, meno umile del solito e più allegro nel portar palla, tanto che qualcuno prova pure a gambizzarlo. Corre corre corre ma non ci mette l’anima, che ha venduto per un pugno di euro. Passione e grinta, sennò non si va da nessuna parte. Lo salva solo la pochezza dei compagni. Voto 6,5

Caporello: Porta palla come un cinghiale maremmano, sbuffa, cerca di aprire il gioco finendo per regalare emozioni forti, siano esse grandi gol in progressione o bestemmie per il fallace rendimento di Gallo & Co. Lui l’anima ce l’ha, solo che non gliela comprerebbe nessuno. Voto 7

Gallo: Si sbatte, gioca con impegno, abnegazione, voglia di lasciare il segno. La grinta non gli fa difetto, è tecnicamente imbarazzante ma ci mette il cuore e fa del tempismo e della solitudine le sue armi fedeli. Convalescente, ha cercato di giocare e a volte gli è riuscito, guadagnandosi la pagnotta. Voto 6,5

Riverso: Partita abbastanza ordinaria, a combattere metro su metro con i dirimpettai per conquistarsi lo spazio del tiro. Come tutti i grandi attaccanti vive per il gol e per lo spettacolo e si concede un finale alla Marco Van Basten. Il cigno di Satriano prima ci prova con una girata al volo, poi dà un senso alla giornata con una deviazione di tacco fulminante. Massimo rispetto. Voto 7

L’ALTRA SQUADRA

Chiti: Che i margini di miglioramento fossero ampi lo immaginavo, ma è bastato fare meno dribbling davanti al portiere per portare a casa una prestazione decente. L’autogol di testa è una chicca che mi mancava, il gol da calcio d’angolo evidentemente è nelle mie corde visto che il primo risale al lontano ’95-96. Peccato, voi non potevate saperlo. Sono un fenomeno. Voto 7

Bucca: Litigioso, nervoso, piuttosto inconcludente, polemizza inutilmente con i compagni. Quando inizia a giocare dimostra le sue qualità, ma per conquistarsi un bel voto è tardi. Voto 6

Mastromatteo: Caracollante, ordinato, spinge sulla destra con lo stile decadente di un Huysmans, ma si rende utile sia in fase difensiva che in attacco dando ossigeno alla manovra. Voto 6,5

Falco: Partitone per il mastino del beneventano che lascia sul campo un polmone e mezzo ma si prende anche qualche soddisfazione tra cui un gran gol di sinistro da posizione angolata. Peccato per lui che il master finirà presto, stava entrando in condizione… Voto 7 

Maggiolo: Corre, lotta, recupera palloni e si fa vedere in tutte le parti del campo. Un Maggiolo umile, ringalluzzito dalla primavera ed esuberante come il fiore dei suoi 24 anni. Peccato per quei piedi sempre più storti, sennò farebbe la differenza… Voto 7 

Cesarini: Delizioso per come tocca il pallone, per come trova sempre il modo di anticipare l’avversario, per come infila la porta e sa steccare il portatore di palla avversario senza farsi notare. Un fantasma anoressico prestato al football, che fa sognare i tifosi e torna a casa per il Carnevale. O Cesarinho, non avere saudade… Voto 7,5

   

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: