il Padovanino

maggio 6, 2008

Senza Mario è un altro calcetto

Filed under: attualità — danielechiti @ 2:24 pm

Serenità. Un uomo che sbraita e incita i compagni alla vittoria è rimasto a casa a svuotare le budella. Il clima ne giova, mentre viene intaccato il concetto stesso di vittoria. La vittoria, esasperata e inseguita da tutti, merita di essere relativizzata. Tutti possono giocare al calcetto, ma la vittoria consiste nel divertirsi, nel prenderla nel modo giusto (la palla e, mi si consenta, la vita). Vittoria è vedere esultare tre uomini per un gol inutile segnato a gioco fermo nella sterile proroga di una contesa cordiale. Vittoria è vedere il sorriso sulle labbra di chi fa un autogol, o il portiere che si mette a scartare tutti quando nessuno corre più.

GRANDI

Benedetto: Integrità, rettitudine, un bel gol ma anche tanti errori. E’ uno che dà il massimo quando si accende la battaglia, quando la concentrazione è al massimo. Bel golfino viola. Voto 7,5

Albertini: E’ forte questo Enrico. Chioggiotto dai piedi buoni, il gondoliere mancato canta O sole mio e porta la croce di un gioco di rimessa molto efficace. Maniche non gli lega nemmeno le scarpe. Voto 8

Bucca: Ha accelerazioni un po’ arrogantelle considerato che si giocava a pallone tra amici e non c’era nessuno che lo marcava. Giusta la punizione: la porta si rimpicciolisce e i pali lo deridono. Voto 7,5

Cesarini: Prezioso tatticamente, si muove con la grazia di un fachiro incantando la platea con le sue ripartenze sguscianti. Voto 8

Riverso: Grande prestazione. Come sempre non conosce mezze misure, paragonandosi giustamente al migliore Inzaghi. Ha il gol nel sangue e palla al piede fa quello che vuole. Voto 8,5 

GRANDI LO STESSO

Chiti: In porta fa schifo ma in difesa soltanto pena. In realtà la partita non è malvagissima perché almeno corre. Quando tutti smettono di giocare placa la fame di gol con una squallida doppietta. Voto 6

Vannucci: Gli ho promesso l’8 e non vengo meno alle mie promesse. E’ forse colpa sua se si fa male per regalare spettacolo, provando una malcelata rabona a gioco fermo? Per noi è un eroe. Voto 6,5. Volevo dire 8

Mastromatteo: Abulico, gioca come peggio non si potrebbe. Ma segna da centrocampo e prova a segnare ancora di testa. Il suo codino ha un che di ipnotico. Sapete che ho un debole per queste cose. Voto 6

Gallo: Ci mette il cuore come sempre, mantiene la posizione, marca i Terroni, in attacco è inconcludente come al solito. Poi, a tempo scaduto, calcia da centrocampo a porta vuota e segna. Immenso. Voto 6,5

Bonarini: Non è la sua giornata ma non importa perché il Boa è indiscutibile. Le sue bestemmie volteggiano sul campo come i gabbiani sulla cresta del mare. Tutto questo ci mancherà. Voto 6,5

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: